lievemente

Scombussolata, disorientata.
Lievemente smarrita.

Ho corso, veloce come una lippa, in questi ultimi mesi. Con una mano a tenere insieme i fili della quotidianità, con l’altra a cercar di acchiappare e intascare sogni e desideri. Tutto senza perdere il contatto con il mondo, il suo svolgersi e volgersi.
Controllando il fiato, soppesando la muscolatura, sezionando gli istanti, anticipando gli eventi, sospendendo alternativamente i pensieri. Arginando aggirando i vuoti. Affidandomi agli altri. Ho corso, senza spezzare il ritmo, costante. Paonazza, questo sì. Ma costante.
Qualcosa è andato bene, altro è andato storto. Bene sono andate le cose importanti, e tanto basta a farmi sorridere. E tanto basta a farmi sussurrare “brava, così si fa”.

E adesso, improvvisamente ferma immobile, mi sento scombussolata, disorientata, lievemente smarrita.

Ma non c’è da preoccuparsi, che la stasi dura poco.

foto – livietta’s photostream

0

(Visited 23 times, 1 visits today)

0 Comments

  1. ezraz751 27 Aprile 2012 at 15:32

    …chi si ferma è perduto!

    Reply
    1. mia parissi 27 Aprile 2012 at 18:49

      … un po’ come correre a destra e sinistra agitando le braccia al cielo gridando “moriremo tuuuuuutti!” 🙂

      Reply

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *